Dai migranti a Bari

Aggredita la giornalista Giancarla Rondinelli

L'episodio si è appreso attraverso una dichiarazione della deputata di Forza Italia Jole Santelli, coordinatrice del partito in Calabria.

Aggredita la giornalista Giancarla Rondinelli

La giornalista di Retequattro Giancarla Rondinelli è stata aggredita da un gruppo di migranti a Bari mentre stava realizzando un servizio. L'episodio si è appreso attraverso una dichiarazione della deputata di Forza Italia Jole Santelli, coordinatrice del partito in Calabria.
L’aggressione é avvenuta mentre Giancarla Rondinelli, originaria di Catanzaro, si stava occupando di questioni relative all’assegnazione di alloggi riguardanti gli stessi migranti che l’hanno aggredita e fatta oggetto di insulti. «Esprimo, a nome mio e di tutta Forza Italia della Calabria - ha detto Jole Santelli - la più sentita e sincera solidarietà a Giancarla Rondinelli, vittima oggi di una vile aggressione mentre era impegnata in un servizio in Puglia. I giornalisti continuano a essere esposti, a tutte le latitudini, ad aggressioni solo perché fanno il loro dovere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi