Sanità in Calabria

Esposto di Scura contro Pacenza

Esposto di Scura contro Pacenza

CATANZARO - Il commissario ad acta per la Sanità Massimo Scura ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare il comportamento del dott. Franco Pacenza, delegato del presidente della Regione per la Sanità, che avrebbe operato in modo da ostacolare l'azione del commissario governativo, e ciò per finalità ritenute contrastanti con l’interesse pubblico. L'iniziativa è da mettere in relazione ad un incontro programmato tra la Struttura Commissariale (lo stesso Scura e il sub commissario Andrea Urbani),  il responsabile del procedimento per il nuovo ospedale della Sibaritide ing. Pasquale Gidaro, e il Concessionario per la progettazione al fine di verificare la rispondenza della progettazione alle disposizioni della Struttura Commissariale. L'incontro - secondo quanto riferito nell'esposto - sarebbe saltato per l'intervento dello stesso Pacenza sull'ing. Gidaro, dirigente del dipartimento Lavori pubblici della Regione. Un comportamento che avrebbe impedito alla Struttura Commissariale di attuare quanto previsto della deliberazione del Consiglio dei Ministri del 12 marzo 2015 di nomina di Scura e Urbani relativamente al "monitoraggio delle procedure per la realizzazione dei nuovi Ospedali".

Maggiori dettagli nell'edizione cartacea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi