Catanzaro

Saverio Greco: in Calabria va avanti solo chi paga

L'amministratore del gruppo "iGreco" denuncia gli ostacoli frapposti, a suo dire, dalla politica alle iniziative intraprese dalla holding nella sanità privata.

Saverio Greco: in Calabria va avanti solo chi paga

«Visto quanto sta avvenendo ai danni del nostro gruppo, devo pensare che ha ragione chi dice che in Calabria va avanti solo chi paga». Così Saverio Greco, amministratore del gruppo "iGreco" nella conferenza tenuta a Catanzaro per denunciare gli ostacoli frapposti, a suo dire, dalla politica alle iniziative intraprese dalla holding nella sanità privata.

«Nostro padre è stato ucciso dalla 'ndrangheta. Non ci siamo piegati ai clan e adesso non ci piegheremo alla politica», ha tuonato. «Ci siamo rifiutati di dare un contributo elettorale di 100mila euro», ha aggiunto preannunciando un dossier alla Procura. Ha anche annunciato 70 licenziamenti e chiesto a Oliverio di revocare a Pacenza la delega alla sanità perchè «sta creando troppe fratture». Dura la replica del Governatore: «I Greco facciano nomi e cognomi in una circostanziata e ufficiale denuncia all’Autorità Giudiziaria che per la verità avrebbero dovuto fare subito senza aspettare accadimenti collegati in modo presunto alla loro attività imprenditoriale. Siamo noi a sollecitare un intervento della Procura sulle dichiarazioni dei Greco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi