Nel Cosentino

Famiglia di finanziere messinese distrutta in incidente: 3 morti

Tragico schianto questa notte a Villapiana sulla SS 106.

 Famiglia di finanziere messinese distrutta in incidente

Per cause ancora in corso di accertamento, una Opel Mokka si è schiantata con un tir sulla Statale 106, tra gli svincoli di Villapiana Lido e Villapiana Scalo.

Le vittime sono Roberto Santini, 51 anni, di Messina e militare della Guardia di finanza che prestava servizio a Taranto, la moglie Rossella Sardiello (46), ed il figlio Marco (19), mentre la figlia quattordicenne, che in un primo momento sembrava fosse anche lei deceduta, si trova ricoverata in ospedale a Cosenza.  

L'autotrasportatore alla guida del tir, A.B, di 74 anni, originario di Adrano, ha riportato ferite lievi agli arti. Illeso il quindicenne che era con lui . Il mezzo pesante, di una ditta ortofrutticola di Messina, era diretto a Policoro, in Basilicata, per caricare angurie. La famiglia distrutta invece stava raggiungendo Messina.

E' stato sottoposto all'alcool test ed è risultato negativo il camionista che era alla guida dell'autoarticolato che all'alba si è scontrato frontalmente con un'auto sulla statale 106, a Villapiana. Nell'incidente hanno perso la vita padre, madre ed un figlio, mentre un'altra figlia di 14 anni è ferita gravemente. La statale, intanto, che era stata chiusa subito dopo lo scontro per permettere i soccorsi, è stata riaperta dall'Anas ed adesso la circolazione è tornata normale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi