Vibo Valentia

Uomo ferito in agguato, fermato il fratello

Provvedimento eseguito dai carabinieri, ancora oscuro movente

Uomo ferito in agguato, fermato il fratello

I carabinieri hanno fermato a Briatico Paolo Romano, di 36 anni, con l'accusa di essere il responsabile del ferimento, con alcuni colpi di arma da fuoco, del fratello Francesco, di 30 anni, avvenuto la sera di martedì scorso nella frazione San Leo del centro del vibonese.
Il fermo, d'iniziativa dei carabinieri, é stato eseguito sulla base delle indagini svolte dai militari dai quali é emersa una presunta responsabilità nel ferimento del fratello della vittima. Sia il fermato che il ferito, secondo quanto riferito dagli investigatori, hanno precedenti penali.
I militari mantengono per il momento uno stretto riserbo sul movente del ferimento. Secondo quanto si é appreso, comunque, tra Paolo Romano ed il fratello ci sarebbero stati contrasti di natura privata sfociati nel ferimento.
Francesco Romano é tuttora ricoverato nell'ospedale di Vibo Valentia per le ferite riportate a causa dei colpi di arma da fuoco che lo hanno raggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi