S.DOMENICA DI RICADI

Ucciso un 36enne
arrestato Alex Orfei

La vittima è Werner De Bianchi. In manette è finito il 31enne, il cui circo è attualmente stanziato in località Gesuini di Santa Domenica di Ricadi.

Ucciso un 37ennearrestato Alex Orfei

Ha indicato il nome di Alex Orfei, prima di perdere conoscenza, Werner De Bianchi il circense accoltellato mortalmente a Santa Domenica di Ricadi, nel vibonese. E' quanto riferito nella conferenza stampa della Polizia di stato, presente il capo della Squadra mobile di Vibo Valentia, Tito Cicero, svoltasi stamani stamane in Questura. Secondo quanto emerso dalle indagini, e sulla base delle indicazioni della vittima, all'aggressione avrebbero partecipato altre persone la cui posizione è al vaglio degli investigatori. Tutto è avvenuto nello spiazzo di un supermercato di Santa Domenica di Ricadi. De Bianchi, che lavora in un altro circo attualmente a Castrovillari (Cosenza), avrebbe preso accordi con Orfei per un incontro chiarificatore in relazione ad antichi dissidi legati sia ad un vecchio debito non saldato e sia ad una serie di insulti che i due si sarebbero rovesciati addosso da tempo. Nel luogo scelto per l'incontro, però, con Orfei si sarebbero presentate altre persone. La lite è quindi degenerata e, sempre secondo l'indicazione della vittima, Alex Orfei gli avrebbe sferrato la coltellata che, per la violenza del colpo ha fatto spezzare la lama dell'arma estratta nella nottata dai sanitari dell'ospedale di Vibo Valentia dove De Bianchi è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Gli investigatori hanno interrogato in mattinata Alex Orfei che ha postato un commento su Facebook facendo riferimento ad un accoltellamento. Al vaglio ci sono adesso le posizioni delle altre persone che potrebbero essere coinvolte nell'aggressione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi