mileto

Vasto incendio distrugge un’autorimessa

Ingenti i danni provocati dal rogo divampato all’alba in località Contura di Calabrò. Compromessa dalle fiamme (sulla cui natura sono in corso indagini) la stabilità dell’intero immobile

Vasto incendio distrugge un’autorimessa

Un incendio di vaste proporzioni – sulle cui cause i carabinieri della Stazione di Mileto, centro del Vibonese, stanno adesso attivamente indagando – è divampato nelle primissime ore della mattina di ieri in un ampio capannone, utilizzato sia come garage che come deposito di gomme e attrezzature varie di proprietà dalla famiglia Ventrice, impegnata da diversi anni nel settore dei trasporti. L’episodio si è verificato poco dopo le 7,30 in località Contura del rione Calabrò di Mileto, a pochi passi da quel che resta degli impianti dell’impresa di laterizi “Giordano”, da tempo ormai dismessa.

All’interno del locale si trovavano custoditi anche due furgoni, un Daily Iveco e uno Stralis Iveco che il proprietario, con grande prontezza, non appena è scattato l’allarme, è riuscito a mettere in salvo, giusto poco prima che le fiamme invadessero tutta la struttura dell’autorimessa. Notevoli secondo un primo sommario esame i danni prodotti dal rogo, non ancora quantificati, ma che ammontano, comunque, a diverse migliaia di euro. Nell’incendio è andato infatti distrutto tutto il materiale che vi era custodito, tra cui alcune gomme e attrezzature di lavoro, ma i danni più seri e decisamente più consistenti sono statti causati allo stesso immobile, di cui sarebbe stata compromessa, secondo una prima perizia, la stessa stabilità, visto che è stato danneggiato anche il solaio. Anni di sudore e di lavoro distrutti nel giro di pochi minuti.

L’incendio, nonostante l’orario di prima mattina di una giornata festiva e con i miletesi ancora assonnati, è stato notato da diversi abitanti. «Quel fumo – ha raccontato un residente della zona – che proveniva da località Contura di Calabrò mi ha subito fatto capire che era successo qualcosa, poi con l’arrivo delle squadre dei Vigili del fuoco ho pensato all’incendio di qualche casolare nella camapgne circostanti a causa del maltempo e in particolare per via di qualche fulmine, sul tardi ho, poi, appreso che le fiamme avevano distrutto un’autorimessa».

Sul luogo del potente rogo, già nell’immediatezza dell’accaduto, sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento provinciale di Vibo Valentia con due squadre e due autobotti che hanno dovuto lavorare per diverse ore prima di avere completamente ragione delle fiamme che avevano completamente invaso tutto l’ambiente facendo man bassa di tutto quello che si sono trovati davanti. Per i rilievi del caso sono giunti in località Contura anche i carabinieri della Stazione di Mileto, guidati dal maresciallo Alessandro Demuru che dovranno adesso fare piena luce su quanto accaduto nel deposito-garage di Calabrò. Due le ipotesi al vaglio degli investigatori: la pista dolosa e quella più probabile del fatto accidentale originato da un corto circuito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi