Cosenza

La ’ndrangheta padrona del mercato della cocaina

Le rivelazioni del boss pentito Domenico Trimbolie le analisi mirate compiute dagli “specialisti” del Dcsa

La ’ndrangheta padrona del mercato della cocaina

Domenico Trimboli

La ’ndrangheta è padrona del mercato. Regina incontrastata del narcotraffico in Italia. Importa quintali di cocaina dal Sudamerica che nasconde poi dentro motonavi fatte partire dai porti di Colombia, Venezuela e Argentina. Il “boss dei due mondi” Domenico Trimboli, 61 anni, catturato a Medellin nel 2013, l’ha raccontato al procuratore distrettuale di Catanzaro, Nicola Gratteri, indicando le rotte seguite dai natanti ed i metodi usati dai narcos italiani e stranieri per comunicare. Ha spiegato i sistemi adoperati per far entrare lo stupefacente nei porti della Penisola, in Spagna e Olanda. Nessuno meglio di Gratteri conosce, d’altronde, i “segreti” dei trafficanti calabresi. A lui si deve l’arresto di un altro broker internazionale, Roberto Pannunzi, scovato in Colombia e subito estradato nel nostro Paese. Pannunzi e Trimboli hanno importato in Europa negli ultimi dieci anni tonnellate di “polvere bianca” prodotta nella giungla che lambisce Colombia, Venezuela e Brasile. È quanto sia importante il ruolo svolto dalle cosche nostrane nel mondo del commercio delle droghe pesanti e leggere emerge dalla relazione annuale redatta dalla Direzione centrale per i servizi antidroga del ministero dell’Interno. «L’esame del narcotraffico – si legge nel documento reso pubblico ieri – nella sua dimensione associativa rivela, anche per il 2015, il ruolo egemone della ‘ndrangheta calabrese, che si conferma leader nella commercializzazione, a livello mondiale, della cocaina, seguita dalla Camorra e dalla criminalità organizzata pugliese, pienamente operativa nello smercio delle sostanze stupefacenti importate dall’Albania.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi