Sanità, confermati Belcastro e Arena

Liste d'attesa, verifiche sull'attività intramoenia

Firmato accordo contro imboscati della sanità

La Giunta regionale ha ieri deliberato la prosecuzione della gestione commissariale dell'Azienda ospedaliera Mater Domini di Catanzaro e dell’Asp di Crotone. Resta pertanto alla guida del policlinico universitario il commissario straordinario Antonio Belcastro, mentre all'Asp di Crotone resta al vertice Sergio Arena. Intanto la Struttura commissariale guidata da Massimo Scura e Andrea Urbani vuole scoprire le cause dei lunghissimi tempi d’attesa che i pazienti  debbono subire per accedere alle prestazioni erogate dalle strutture pubbliche. Tutte le aziende ospedaliere e le Asp della Calabria saranno monitorate per verificare le modalità che ogni azienda ha deliberato per regolamentare l’attività libero professionale intramuraria (intramoenia) e accertare la coerenza delle modalità adottate con le leggi vigenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi