Pizzoni (VV)

Agguato a pallettoni,
giovane in fin di vita

Filippo Ceravolo, di Soriano Calabro, colpito alla testa da alcuni proiettili mentre si trovava a bordo di una Fiat Punto finita in una scarpata. I killer sono entrati in azione ieri sera intorno alle 22 nei pressi del calvario alla periferia del paese.

agguato pizzoni
Agguato nella tarda serata di ieri a Pizzoni, nel Vibonese, dove un diciannovenne incensurato, è stato ridotto in fin di vita. Nei pressi del Calvario, infatti, è stato rinvenuto riverso sull’asfalto, sul ciglio di una scarpata, Filippo Ceravolo, di Soriano, gravemente ferito alla testa da due colpi d’arma da fuoco, presumibilmente pallettoni. Nel vicino dirupo è stata localizzata dai carabinieri una Fiat Punto, risultata di proprietà di un ventiduenne. Scattati i soccorsi sul posto, oltre al maresciallo Vito Calisto e ai militari della Stazione di Vazzano – i quali sono stati poi raggiunti dai militari della Compagnia di Serra San Bruno, guidata dal cap. Stefano Esposito Vangone – sono intervenuti i sanitari del 118 i quali hanno prestato sul posto le prime cure al ferito che è stato poi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia. Le condizioni del giovane di Soriano sono, comunque, apparse subito gravissime. Uno dei proiettili, infatti, gli ha trapassato il cranio, mentre un altro è rimasto conficcato. Subito dopo il suo arrivo in ospedale è stato sottoposto alla Tac, ma le speranze di salvarlo sarebbero ridotte al lumicino. Il diciannovenne, infatti, è in fin di vita.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi