Calabria

Sanità, medici di base verso l’accordo

Sanità, medici di base verso l’accordo

Si allenta la tensione tra i medici di base che rappresentano una consistente fetta della sanità calabrese (1634 unità nel 2015) e la struttura commissariale per il Piano di rientro. Passi avanti si sono registrati ieri sull’accordo integrativo regionale tra la Regione e i medici di medicina generale, dopo l’incontro di mercoledì 6 andato quasi  deserto. Ieri invece la Fimmg si è presentata al gran completo, guidata dal presidente regionale Giuseppe Varrina, assieme allo Smi con Francesco Esposito, alla Cgil con Francesco Masotti e allo Snami con Pantaleone Fioresta.
Intanto la Regione ha reso noto che è stata avviata la procedura per l’acquisizione dello studio di fattibilità del nuovo ospedale di Cosenza.

Tutti i dettagli nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi