rombiolo

44enne ferito, arrestato
il presunto responsabile

I carabinieri hanno arrestato il 40enne Maurizio Castagna con l'accusa di tentato omicidio di Massimo Soriano, ferito con un colpo di pistola al gluteo.

Un uomo, Maurizio Castagna, di 40 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Rombiolo per il tentato omicidio di Massimo Soriano, 44 anni, ferito con un colpo di pistola al gluteo. I carabinieri, diretti dal comandante provinciale, col. Daniele Scardecchia, stanno cercando di chiarire il movente del ferimento. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Vibo Valentia Michele Sirgiovanni. Maurizio Castagna è il nipote di Serafino, condannato per l'omicidio di cinque persone avvenuta nel 1955 a Rombiolo. Per quell'episodio fu condannato a tre ergastoli e centodieci anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi