Dia Reggio Calabria

Beni per 45 mln sequestrati
a imprenditore calabrese

Operava, in maniera occulta nel settore della sanità privata calabrese, gestendo case di cura e centri riabilitativi, e in quello immobiliare, attraverso imprese attive in Toscana e Calabria

Beni per 45 mln sequestrati a imprenditore calabrese

Beni per 45 milioni, tra aziende, società, immobili, autoveicoli e rapporti finanziari, sono stati confiscati ad un imprenditore calabrese dagli uomini della Dia di Reggio Calabria e del Nucleo di polizia tributaria della Gdf di Firenze e Pistoia. Il provvedimento è stato emesso dalla Dda di Reggio Calabria. Dalle indagini è emerso che l'imprenditore operava, in maniera occulta nel settore della sanità privata calabrese, gestendo case di cura e centri riabilitativi, e in quello immobiliare, attraverso imprese attive in Toscana e Calabria. I dettagli dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa in programma alle 10 in procura a ReggioßCalabria alla quale parteciperanno il procuratore Federico Cafiero De Raho, il capocentro della Dia e del comandante provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi