Serie B

Il Crotone continua
a correre verso la A

Pareggia a Livorno (0-0) e porta a 11 i punti di vantaggio sul Pescara, sconfitto in casa dal Trapani. La Serie A è sempre più vicina.

Il Crotone continua  a correre verso la A

Il margine sulla terza piazza aumenta, il ritardo dalla capolista Cagliari si assottiglia ai minimi termini anche se i pitagorici falliscono il sorpasso in vetta ai sardi (realmente unico neo della serata).

Il Crotone pareggia a reti inviolate al “Picchi” di Livorno e scava un solco ancor più profondo (11 punti) sul Pescara, fermato in casa dal Trapani. Il sogno della promozione si avvicina ulteriormente. I rossoblù, al loro quinto risultato utile consecutivo, anche in terra toscana hanno confermato le proprie qualità, al culmine di una stagione in cui non finiscono di stupire e sono certamente la bellissima sorpresa di questo campionato.

Come detto a voler vedere il bicchiere mezzo vuoto, è mancata solo concretezza per raccogliere il massimo. Il Crotone, che pure ha tenuto a lungo il possesso della palla, non ha sfruttato la possibilità di giocare, per quasi un’ora, undici contro dieci. La squadra pitagorica si presenta con il collaudato 3-4-3, con Ricci, Budimir e Stoian a comporre il tridente d’attacco. Di Roberto opera a desta, a centrocampo. I labronici rispondono con il 4-3-1-2 (Vantaggiato in panchina), nella speranza di poter controllare la verve degli ospiti, sempre pericolosissimo nelle uscite lontane dalla Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi