Salute

Sanità, la Calabria avrà più posti letto

Slitta l'esordio della ricetta elettronica

Sanità, la Calabria avrà più posti letto

Il 22 febbraio il Ministero della Salute ha emanato una nuova circolare operativa sulla disponibilità dei posti letto per acuti e post acuti.  La Regione Calabria, unica in tutta Italia, dovrà incrementare la dotazione complessiva prevista passando da 6.709  a 6.850 posti letto. Di questi, 5.554 nel settore pubblico e  1.296 in quello privato. Nella imminente nuova rete ospedaliera però non verranno ancora assegnati, della prevista dotazione, 266 posti letto per acuti e 27 per post acuti. Ieri intanto era previsto l'esordio della nuova ricetta elettronica ma "l'avvio - fa sapere il commissario ad acta Massimo Scura - slitterà di un paio di settimane in quanto la Sogei, società di formazione che deve preparare gli stessi medici, si è resa disponibile solo a partire dall'8 marzo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi