Calabria

Il Governo impugna la legge urbanistica

Il Governo impugna legge urbanistica

Il Consiglio dei Ministri ha impugnato ieri la  legge urbanistica licenziata dal Consiglio regionale della Calabria nell’ultima seduta del 2015 «in quanto varie norme omettono di prevedere il coinvolgimento dei competenti organi statali. Tali norme regionali pertanto - fa sapere il Cdm -  invadono la potestà legislativa esclusiva statale in materia di tutela del paesaggio». Duro il commento della vice coordinatrice regionale di Forza Italia, Wanda Ferro: «Oliverio ha esposto la Calabria a una nuova brutta figura. Sarebbe normale che il governo Oliverio, o quantomeno gli autori della legge impugnata, traessero le conclusioni e rimettessero il mandato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi