Calabria

Sanità, assegnati i budget alle cliniche private

Definiti anche i fondi per le strutture socio-sanitarie e ambulatoriali

Sanità, assegnati i budget alle cliniche private

La struttura commissariale della Sanità ha adottato ieri tre decreti sui tetti di spesa per l’acquisto di prestazioni dalle strutture private accreditate. Il decreto 27 definisce i budget per l'acquisto di prestazioni  per malati acuti e post acuti dalle singole strutture ospedaliere private accreditate della Calabria, per un totale di 194 milioni di euro. Somme in più sono destinate a due case di cura che fanno pronto soccorso e terapia intensiva. Il decreto 25 definisce il livello massimo di finanziamento per le strutture erogatrici di prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale relativamente alle cinque Asp, mentre il decreto 26 stabilisce i singoli finanziamenti per le strutture erogatrici di prestazioni di assistenza territoriale socio-sanitaria e di riabilitazione non ospedaliera.

http://www.regione.calabria.it/sanita/allegati/dca_2016/dca_n._27_del_24.02.2016_-_tetti_spesa_ospedaliera.pdf

http://www.regione.calabria.it/sanita/allegati/dca_2016/dca_n._25_del_24.02.2016_-_tetti_spesa_specialistica.pdf

http://www.regione.calabria.it/sanita/allegati/dca_2016/dca_n._26_del_24.02.2016_-_tetti_spesa_territoriale.pdf

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi