Calabria

Sanità e Piano di rientro, il 19 aprile la verifica

La riduzione delle liste d'attesa priorità della struttura commissariale

sanità

Il nuovo Programma operativo per il triennio 2016-2018,  lo stato dei pagamenti di Asp e ospedali ai creditori, l’integrazione delle due aziende ospedaliere di Catanzaro e il protocollo d’intesa Regione-Università di cui l’integrazione sarà asse portante, sono tra i temi di cui si parlerà al prossimo Tavolo Adduce, convocato per il 19 aprile al Ministero dell’Economia  per la verifica annuale del Piano di rientro del debito sanitario della Regione Calabria e dei Programmi operativi di prosecuzione del Piano stesso. Nel Programma operativo di imminente decretazione, tra gli obiettivi da conseguire la struttura commissariale guidata da Scura e Urbani ha inserito la riduzione delle liste d’attesa, che sono la prima causa di emigrazione sanitaria a spese della Regione.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi