Regione Calabria

Giuseppe Graziano
mantiene il seggio

Primo e unico eletto a Palazzo Campanella nella lista Casa delle libertà nella circoscrizione di Cosenza

Giuseppe Graziano mantiene il seggio

Il consigliere regionale Giuseppe Graziano, primo e unico eletto nella lista Casa delle libertà nella circoscrizione di Cosenza, mantiene il seggio a Palazzo Campanella. La Corte d'appello di Catanzaro ha sospeso la decisione sul ricorso di Graziano contro la sentenza del Tribunale civile del capoluogo che lo scorso maggio aveva accolto la tesi dei difensori dell'ex consigliere regionale e sindaco di Cassano all'Jonio, Gianluca Gallo, primo dei non eletti nella stessa lista di Graziano. A parere dei suoi legali Graziano sarebbe stato ineleggibile poiché non avrebbe rispettato i termini e i tempi per mettersi in aspettativa dal Corpo forestale dello Stato. Stamattina la decisione dei giudici di secondo grado che hanno rinviato il fascicolo alla Corte costituzionale per valutazioni sulle norme che regolano il regime dell'incandidabilità. Lo scorso novembre l'udienza davanti alla Corte d'appello (presidente Bruno Arcuri, relatore Angelina Silvestri, a latere Teresa Chiodo) con gli avvocati Alfredo Gualtieri, Federico Tedeschini e Francesco Furriolo per il consigliere regionale Graziano, e gli avvocati Oreste ed Achille Morcavallo per Gallo. Il procuratore generale aveva concluso chiedendo il rigetto del ricorso in appello. «Mi piace allo spiedo» il sibillino commento di Graziano sul suo profilo Facebook.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi