'Ndrangheta

Aemilia, proseguono gli interrogatori

Sono proseguiti con gli interrogatori di alcuni imputati i processi in abbreviato di Aemilia, in corso nel padiglione della fiera di Bologna.

Aemilia, al viaabbreviato per 71

Sono 71 le persone coinvolte nell'inchiesta di 'ndrangheta ad aver scelto questo tipo di rito, mentre 167 erano stati rinviati a dibattimento davanti al tribunale di Reggio Emilia, prima di Natale. Tra chi ha risposto alle domande dei difensori e del giudice, Donato Agostino Clausi, difeso dagli avvocati Giancarlo Pittelli e Ercole Cavarretta. Il commercialista di Crotone era stato raggiunto da una nuova ordinanza di custodia cautelare nei giorni scorsi, così come Giulio Giglio, assistito dall'avvocato Fausto Bruzzese, anche lui sottoposto ad interrogatorio in giornata. In questi casi non c'è stato il contro-esame dei Pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi, che dovrebbero iniziare la loro requisitoria nella prossima udienza, lunedì 25, per poi proseguirla nelle sedute successive. (a.a.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi