Sant'Onofrio

Vermi serviti... alla mensa scolatica

Sarà rescisso il contratto. La decisione del sindaco di Sant’Onofrio Tito Rodà dopo un incontro con genitori e dirigente scolastico

Vermi serviti... alla mensa scolatica

VIBO VALENTIA - L'amministrazione comunale fa proprie le «legittime preoccupazioni delle famiglie e si adopererà in tempi rapidissimi» per risolvere la delicata situazione venutasi a creare presso la locale scuola dell’infanzia dopo il rinvenimento, nella giornata di venerdì scorso, di parassiti nella pasta servita all’ora di pranzo.

Una situazione che per fortuna non ha comportato conseguenze per la salute dei bambini, grazie alla prontezza delle docenti in servizio in quel momento che provvedevano immediatamente a far sospendere la distribuzione della pasta incriminata. A lanciare l’allarme, la docente referente della commissione di controllo del servizio mensa, che subito allertava il dirigente scolastico Raffaele Vitale ed i competenti uffici comunali che a loro volta disponevano l’immediata interruzione del servizio.

In attesa che venga istruito un nuovo appalto l’amministrazione di Sant’Onofrio sta pensando di poter attivare un servizio provvisorio per poter assicurare ai bambini della scuola dell’Infanzia un pasto caldo giornaliero. In caso contrario per circa un mese i bambini saranno costretti a recarsi a scuola con “colazione a sacco”. La ditta nel frattempo è stata multata.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi