catanzaro

Scura e Quattrone firmano
l'intesa per la "Dulbecco"

Sottoscritta dal commissario per il piano di rientro Massimo Scura e dal rettore dell’Università, Aldo Quattrone, l’intesa finalizzata alla realizzazione a Catanzaro dell’Azienda unica integrata Renato Dulbecco

Integrazione degli ospedali, Scura e Quattrone firmano l'intesa

Aldo Quattrone e Massimo Scura

 Nella sede dell’Avvocatura distrettuale dello Stato in presenza dell’avvocato capo Giampiero Scaramuzzino ieri è stata sottoscritta dal commissario per il piano di rientro Massimo Scura e dal rettore dell’Università, Aldo Quattrone, l’intesa finalizzata alla realizzazione a Catanzaro dell’Azienda unica integrata Renato Dulbecco. Sarà la più grande realtà ospedaliera della Calabria, dotata di 700 posti-letto (di cui 100 destinati all’oncologia) e articolata su tre presidi: Germaneto (ex Azienda ospedaliero-universitaria Mater Domini), Pugliese (ex Azienda Pugliese-Ciaccio) e Ciaccio. Germaneto sarà dotato di pronto soccorso e il Pugliese manterrà le unità esistenti con il relativo pronto soccorso generalista. Le unità operative complesse entro 3 anni passeranno dalle attuali 86 a 64. L’intesa farà parte del protocollo tra Università e Regione/Commissario e sarà inclusa in una proposta di legge che sarà presentata al Consiglio regionale.

i PARTICOLARI NELL'EDIZIONE CARTACEA IN EDICOLA OGGI MARTEDI' 12 GENNAIO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi