Crotone

Una targa per Lea Garofalo

Così i Giovani Democratici della Città di Crotone hanno voluto onorare il sacrificio della 37enne testimone di giustizia di Petilia Policastro

Una targa per Lea Garofalo

Una targa apposta sulla facciata esterna della sede della federazione del Pd in via Panella a Crotone che ospita anche il circolo dei Giovani democratici, ricorderà Lea Garofalo a sette anni dalla scomparsa. Così i Giovani Democratici della Città di Crotone hanno voluto onorare il sacrificio della 37enne testimone di giustizia di Petilia Policastro, scomparsa il 24 novembre del 2009 a Milano e fatta assassinare dal compagno perché Lea aveva osato iniziare a collaborare con la giustizia.
Alle 11,30 davanti al numero 182 di via Panella si è svolta la cerimonia con apposizione e la scopertura della targa. Un gesto compiuto da Marisa Garofalo, sorella di Lea. Accanto alla donna il rettore della Basilica cattedrale don Ezio Limina che ha benedetto la targa e Manlio Caiazza segretario del circolo cittadino dei Giovani dem. Alla cerimonia hanno partecipato amministratori comunali, il segretario di federazione del Pd Arturo Crugliano Pantisano e tra gli altri, l'assessore regionale all'ambiente Antonella Rizzo. (l. ab.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi