Calabria

Negli ospedali più posti letto e meno primari

Saranno emanati decreti autorizzativi per nuove assunzioni ma non prima di aver recuperato tutto il personale attualmente sottoutilizzato e fuori ruolo, cioè i cosiddetti “imboscati”.

Negli ospedali più posti letto e meno primari

Gli ospedali calabresi avranno presto più posti letto e meno primari e la struttura commissariale decreterà altre assunzioni per coprire il nuovo fabbisogno. Infatti con l’entrata a regime del decreto 70 del Ministero della Salute  sui nuovi standard dell’assistenza ospedaliera, a breve ci sarà una maggiore dotazione di posti letto per singola unità operativa complessa, dunque una riduzione delle Uoc e di conseguenza dei primariati. Saranno emanati decreti autorizzativi per nuove assunzioni ma non prima di aver recuperato tutto il personale attualmente sottoutilizzato e fuori ruolo, cioè i cosiddetti “imboscati”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi