giallo nel tirreno cosentino

Buonvicino, bimba di 6 anni trovata morta

Era nel letto accanto alla madre. Quest'ultima, in stato di semi-incoscienza, è stata trasferita in elicottero all'ospedale di Cosenza. Disposta autopsia sul corpicino. Forse una stufa la causa della morte

Buonvicino, bimba di 6 anni trovata morta

Giallo a Buonvicino, piccolo comune nell'entroterra del Tirreno Cosentino, una bimba di 6 anni. Gaia Piccato, è stata trovata morta nel letto accanto alla madre. La donna ( Romina M.), in stato di semi-incoscienza è stata trasferita in gravissime condizioni in elicottero all'ospedale di Cosenza. Sul corpo della bimba non sono stati trovati segni di violenza. E' probabile che madre e figlia siano state intossicate da una stufa che si trovava nella stanza da letto.Il procuratore di Paola Bruno Giordano ha già disposto l'autopsia. È stato il cognato della donna ad accorgersi della tragedia. In casa, con mamma e figlia, c'erano i nonni paterni e materni. Sul posto sono giunti i carabinieri.

I dettagli della vicenda nell'edizione cartacea di domani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi