Reggio

Bomba esplode
sotto l’abitazione
di un sindacalista

Bruno Ferraro, segretario regionale della Fials (Federazione autonomie italiane e sanità) ed ex consigliere comunale di Reggio Calabria. L’esplosione poco prima della mezzanotte di venerdì, al rione Pellaro.

bruno

L’ordigno, costruito artigianalmente ma da mano esperta, era stato piazzato davanti il cancello principale della villetta. Nessuna persona è rimasta ferita, mentre si contano
pochi danni alla struttura, il citofono e una plafoniera distrutti, il cancello divelto e alcune crepe nella muratura esterna.Subito avviate le indagini della Squadra Mobile di Reggio Calabria. Chiara l’intimidazione rivolta al sindacalista Bruno Ferraro, rimane da decifrare in quale ambito sarebbe maturata l’intimidazione. Lui stesso avrebbe
escluso qualsiasi collegamento al pregresso impegno in politica, non essendo stato candidato nell’ultima tornata elettorale per il Comune nel 2010. Per la Polizia il raggio di indagine si restringerebbe all’attività sindacale, anche se Bruno Ferraro si occupa, in particolare, dei precari del settore della sanità che proprio in questi mesi sta seguendo
in una delicata vicissitudine occupazionale ma con i quali da sempre è al fianco. Ed infatti non sono mancati gli attestati di solidarietà

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi