Catanzaro

Oliverio cerca l’accordo con Palazzo Chigi

Presentato il programma degli interventi, ora devono essere definite le priorità con la relativa disponibilità di risorse. Lunedì prossimo nuovo incontro con il sottosegretario De Vincenti. Il Governatore ottimista

Oliverio cerca l’accordo con Palazzo Chigi

 L’obiettivo è “chiudere” entro Natale con i “Patti per il Sud”, i progetti possibili (e le risorse per realizzarli) per il rilancio produttivo e occupazione nel Meridione in un orizzonte ben definito: due anni. Per questo ieri a Palazzo Chigi quattro Regioni (Molise, Abruzzo, Calabria e Campania) si sono confrontate con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti. Quattro distinte riunioni tecnico-politiche con i Governatori Paolo Frattura, Luciano D’Alfonso, Mario Oliverio e Vincenzo De Luca per esaminare gli interventi previsti e definire una scaletta di priorità. Incontro preliminare, quello di ieri; lunedì prossimo – è lecito sperare per la Calabria – la riunione conclusiva. Il presidente Oliverio si è presentato all’incontro con un corposo compendio di proposte su infrastrutture (viarie e ferroviarie in particolare), intermodalità, logistica, sistema produttivo, rischio idrogeologico e ambientale, sistemi idrici e politiche sociali e di contrasto alla povertà. Proposte accompagnate dalla richiesta di una puntuale assunzione di impegni del governo centrale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi