Scioglimento comune Reggio

Il no-profit tra i
tentacoli delle cosche

Dalla relazione emerge che tra le cooperative che gestivano i servizi molti dipendenti sono espressioni delle diverse ’ndrine. Ricorrendo ai prestanome la criminalità organizzata riusciva a intercettare i flussi di denaro.

comune reggio

 Il fenomeno. Recenti indagini giudiziarie condotte dalle forze dell’ordine hanno evidenziato come alcune famiglie criminali attraverso la costituzione di associazioni e cooperative, abbiano ricevuto l’affidamento di alcuni servizi di carattere sociale finanziati dall’amministrazione comunale.
I prestanome. L’unico elemento di trasparenza verso l’esterno è dato dal nominativo del legale rappresentante. Quest’ultimo nella quasi totalità dei casi risulta immune da pregiudizi penali o di polizia. Un dato che induce alla riflessione è l’alto indice di associati gravati da precedenti penali (e/o di polizia) di carattere associativo, anche di stampo mafioso presenti all’interno delle associazioni o delle cooperative.
Terre del Sole. Il consorzio che gestisce il parco Ecolandia, secondo la relazione può subire le ingerenze subire condizionamenti nelle scelte e negli indirizzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi