Cotronei

30enne muore schiacciato da un albero

Infortunio mortale nella tarda mattinata di ieri nei boschi di Trepidò Soprano nel Comune di Cotronei nella Sila Crotonese.

30enne muore schiacciato da un albero

Infortunio mortale nella tarda mattinata di ieri nei boschi di Trepidò Soprano nel Comune di Cotronei nella Sila Crotonese. Un trentenne – Pietro Astorino – figlio del titolare di una ditta cooperativa boschiva, è morto schiacciato da un albero che gli è caduto addosso. Non è nota la dinamica del fatto, ma quello che è certo è che il trentenne stava lavorando nel lotto boschivo dell’impresa di famiglia.
Sul posto avvisati dalle altre persone presenti che hanno assistito sbigottite all’accaduto, sono accorsi i sanitari del 118 della Postazione di Campizzi ed i carabinieri della stazione di Cotronei. Ma all’arrivo dei soccorritori il giovane Pietro Astorino era già spirato. L’albero che gli è caduto addosso lo ha schiacciato non lasciandogli scampo. La salma è stata subito restituita alla famiglia.
«Un lutto gravissimo ha colpito la nostra comunità – ha commentato il sindaco di Cotronei Nicola Belcastro – una morte sul lavoro all’età di 30 anni». Il primo cittadino di Cotronei ha annunciato che «d’intesa con la Proloco, tutte le iniziative del programma natalizio previste per i giorni 4,5,6 e 7 dicembre, sono rinviate». «Alla famiglia di Pietro – partecipato il mio cordoglio personale e come sindaco». (l. ab.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi