S. Marco Argentano

Schianto nella notte, tragica fine d’un trentunenne

Cristian Serpa ha perso il controllo dell’auto. Tragedia tra sabato e ieri a San Marco Argentano

Schianto nella notte, tragica fine d’un trentunenne

 Un tragico schianto nel cuore della notte. A perdere la vita, intorno all’una di ieri, Cristian Serpa, 31 anni, che viveva a San Lucido dove lascia la moglie e un figlioletto in tenera età. L’incidente mortale è avvenuto in località Pezze di San Marco Argentano sulla Statale 283, detta Strada delle Terme, praticamente a qualche centinaio di metri dallo stabile che ospita la Compagnia dei carabinieri. I militari dell’Arma, quelli del Nucleo radiomobile e del Comando stazione, sono stati infatti i primi ad accorrere sul posto. Ma per il meccanico 31enne, che era alla guida della sua “Golf”, non c’è stato più nulla da fare. Secondo quanto appurato dagli uomini della Benemerita il giovane, che era da solo in auto, avrebbe all’improvviso perso il controllo del veicolo. Le cause sono in corso di accertamento, ma lo stesso stava percorrendo, in discesa, la statale proveniente da Guardia Piemontese, località collegata a San Marco proprio tramite la Strada delle Terme. Il violento impatto è avvenuto nella curva posta dopo un distributore di carburanti, a seguito del quale l’auto ha urtato il guardrail della corsia opposta. Nella circostanza il 31enne sarebbe stato sbalzato fuori dall’abitacolo finendo nella scarpata sottostante. Un terribile volo che avrebbe spezzato la sua vita praticamente sul colpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi