catanzaro

'Ndrangheta, confiscati beni per mezzo milione

Provvedimento nei confronti di un sorvegliato speciale e presunto esponente della cosca dei Gaglianesi

carabinieri ros

Beni per 500 mila euro sono stati confiscati dai carabinieri del nucleo investigativo di Catanzaro nei confronti di un sorvegliato speciale e presunto esponente della cosca della 'ndrangheta dei Gaglianesi. La confisca dei beni segue il sequestro eseguito nel maggio del 2014. Tra i beni confiscati ci sono immobili, automobili e conti correnti bancari. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi