Il raduno

Natuzza Evolo: in 30mila a Paravati

Celebrato il ventiduesimo anniversario dell'arrivo della statua della Madonna

Natuzza EvoloIn 30mila a Paravati

Sono arrivati in circa 30mila a Paravati per assistere alla celebrazione del ventiduesimo anniversario dell’arrivo della statua della Madonna Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle anime voluta da Natuzza Evolo. Un appuntamento molto sentito che ogni anno raduna tutti i cenacoli di preghiera devoti a Mamma Natuzza. Nel corso della sua omelia il vescovo mons. Luigi Renzo ha annunciato che i tempi per la beatificazione della mistica di Paravati, deceduta il primo novembre 2009, si allungano. L’iter è iniziato circa un anno fa ma ancora si aspetta la nomina del Tribunale diocesano. «È più facile vivere da santi – ha detto mons. Renzo – che essere riconosciuti tali. Ma dobbiamo avere fiducia nella Chiesa, Mamma Natuzza che ha tantissimi devoti, ha avuto – ha sottolineato ancora mons. Renzo – anche tanti nemici». I pellegrini che ieri hanno letteralmente invaso Paravati sono arrivati da ogni parte della Calabria, dalla Sicilia e dalla Campania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi