Calabria

Regione faccia da traino
in campo economico

Il senatore Ncd Gentile traccia la rotta e invita Giunta e Consiglio a collaborare

Regione sia da trainoin campo economico

"La Regione può e deve essere il motore di rilancio della economia, ma anche il fulcro di una nuova azione amministrativa". Lo afferma in una nota il senatore Antonio Gentile, coordinatore regionale Ncd. "Sulla questione della sanità - aggiunge - è importante che Giunta e Consiglio collaborino senza sosta: l'obiettivo deve essere quello di uscire presto dal commissariamento e io credo che entro fine 2016 si potrà raggiungere questo risultato. Ci vogliono però manager efficienti nelle Asl e nelle aziende ospedaliere. Bene il piano dei trasporti che va approvato dal Consiglio al più presto. Sui fondi comunitari è necessario poter agire con speditezza soprattutto per la parte relativa al sostegno alle povertà che è un'emergenza ineludibile. Dobbiamo fare in modo che questa legislatura sia ricca proprio sul piano della produzione legislativa e che si adeguino diverse norme locali a quelle nazionali". "I grandi progetti infrastrutturali - prosegue Gentile - non possono prescindere dall'attenzione del Governo ma vorrei che ci fosse una sorta di comitato unico istituzionale contro chi tiene fermi progetti già approvati sulla statale 106. C'è la necessità di infrastrutturare realmente la Calabria e su queste cose è fondamentale non dividersi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi