Catanzaro

A 4 calabresi Premio Borsellino 2015

Sono quattro i calabresi che riceveranno il Premio Borsellino 2015 per la legalità.

A 4 calabresi Premio Borsellino 2015

 Si tratta di Sandro Dolce, della Procura nazionale antimafia (Legalità); Vincenzo Ciconte, esperto in dinamiche delle mafie (Impegno civile); Michele Albanese, giornalista del Quotidiano del Sud e collaboratore dell'Ansa che vive sotto scorta (Giornalismo) e don Pino De Masi, vicario generale della Diocesi di Oppido e Palmi e referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro (Impegno civile e sociale).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi