Monasterace (Rc)

Incendiata l'auto
del capogruppo
della maggioranza

Persone non identificate hanno incendiato poco prima dell'alba a Monasterace, nella locride, l'auto di Clelia Raspa, capogruppo della maggioranza che sostiene al comune il sindaco Maria Carmela Lanzetta. La vettura, un'Alfa Romeo Mito, che era parcheggiata nelle vicinanze dell'abitazione della donna, è stata danneggiata nella parte posteriore. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.

auto cons. monasterace attentato
Persone non identificate hanno incendiato poco prima dell'alba a Monasterace (Reggio Calabria), nella locride, l'auto di Clelia Raspa, capogruppo della maggioranza che sostiene al comune il sindaco Maria Carmela Lanzetta. La vettura, un'Alfa Romeo Mito, che era parcheggiata nelle vicinanze dell'abitazione della donna, è stata danneggiata nella parte posteriore. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.

Indagano i carabinieri.

Clelia Raspa è medico e presta servizio nella sede Asp di Locri.

Il sindaco di Monasterace Maria Carmela Lanzetta, alla quale nel giugno del 2011 a pochi mesi dall'elezione, avevano incendiato la farmacia di sua proprietà e che nello scorso mese di marzo era stata nuovamente minacciata, aveva deciso di dimettersi dalla carica. Dopo la decisione del sindaco Lanzetta si era scatenata un'ondata di reazioni e il comune della locride aveva ospitato la visita del Ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, della Commissione antimafia e del leader del Pd, Pier Luigi Bersani. Mobilitazione che aveva portato il sindaco Lanzetta, alla quale era stata rafforzata la scorta, a ritirare le dimissioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi