Il sindaco di Mormanno

Sisma, i cittadini
vivono nel panico

"Un grave stato di disagio, accompagnato da panico e apprensione da parte dei cittadini e dalla modifica del loro stile di vita, tanto che in molti preferiscono trascorrere le notti in auto": è la situazione che il sindaco di Mormanno, Guglielmo Armentano, descrive a proposito dello sciame sismico.

Sisma, i cittadini
vivono nel panico

"Un grave stato di disagio, accompagnato da panico e apprensione da parte dei cittadini e dalla modifica del loro stile di vita, tanto che in molti preferiscono trascorrere le notti in auto": è la situazione che il sindaco di Mormanno, Guglielmo Armentano, descrive a proposito dello sciame sismico in atto da oltre un anno sul Pollino, in una comunicazione inviata al Dipartimento nazionale della Protezione civile ed al presidente della Regione Calabria, Scopelliti. 

"Anche se, al momento, non sono stati registrati danni visibili - aggiunge Armentano - in ogni caso resta la massima allerta verso questo fenomeno imprevedibile e difficilmente gestibile". Il sindaco di Mormanno chiede al capo della Protezione civile "di convocare la Commissione Grandi Rischi per esaminare la situazione e porre in essere ogni utile azione che la gravità del caso richiede. E' necessario, inoltre, potenziare, con ulteriore strumentazione, il monitoraggio del fenomeno da parte dei tecnici dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, già attivi da tempo sul nostro territorio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi