scuola

3000 i docenti precari calabresi

Da lunedì 2 luglio, al via l’iter burocratico che consentirà agli insegnanti precari di ottenere il sostegno economico erogato dall’Inps (la cui durata è di otto mesi, prolungabile fino a dodici mesi per chi ha superato i 50 anni). Il sussidio, è pari al sessanta per cento della retribuzion

scuola insegnante

Sono  tremila gli insegnanti precari in Calabria, di cui 1500 nella sola provincia di Cosenza.

Docenti con incarico annuale o supplenza che si ritroveranno senza lavoro per i quali è prevista l’indennità di disoccupazione.  Da lunedì 2 luglio, al via  l’iter burocratico che consentirà agli insegnanti precari di ottenere il  sostegno economico erogato dall’Inps (la cui durata è di otto mesi, prolungabile  fino a dodici mesi per chi ha superato i 50 anni). Il  sussidio, è pari al sessanta per cento della retribuzione in busta paga per i primi sei mesi, e al 50 per cento nel restante periodo.

La domanda va inoltrata entro il sessantottesimo giorno dal licenziamento.

Il centro per l’impiego ha potenziato i servizi, per esperienza sa che lunedì  sarà una giornata calda. Dalla cattedra all’ufficio dei senza lavoro, la dura realtà degli educatori precari  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi