Consigliere regionale

Antonio Rappoccio
sospeso dalla carica

Gli subentrerà Aurelio Chizzoniti, primo dei non eletti nella lista Insieme per la Calabria e presentatore dell'esposto che ha dato il via all'inchiesta nell'ambito della quale è stato arrestato.

Antonio Rappoccio
sospeso dalla carica

Antonio Rappoccio

Il consigliere regionale della Calabria Antonio Rappoccio, arrestato il 28 agosto scorso con l'accusa di associazione per delinquere, corruzione elettorale aggravata, truffa e peculato, è stato sospeso dalla carica con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri. Il provvedimento è stato notificato alla Presidenza del Consiglio regionale dal prefetto di Catanzaro, Antonio Reppucci. A Rappoccio subentrerà nella carica di consigliere regionale Aurelio Chizzoniti, primo dei non eletti nella lista Insieme per la Calabria e presentatore dell'esposto che ha dato il via all'inchiesta nell'ambito della quale è stato arrestato Rappoccio. Chizzoniti si insedierà lunedì durante la seduta del Consiglio regionale che avrà al primo punto dell'ordine del giorno proprio la sostituzione di Rappoccio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi