Calabria

16 milioni
per le ferrovie calabresi

Sottoscritto il contratto di mutuo fra la Regione e la Cassa Depositi e Presiti per finanziare le spese di investimento di Ferrovie della Calabria. Previsti interventi riguardanti il risanamento ed il consolidamento di importanti linee ferroviarie sul territorio calabrese, la cui realizzazione o completamento era stato pregiudicato dalle gravi difficoltà finanziarie di Ferrovie della Calabria

treno ferrovia della calabria

Sottoscritto il contratto di mutuo fra la Regione e la Cassa Depositi e Presiti per finanziare le spese di investimento di Ferrovie della Calabria. Giunge a conclusione l'iter amministrativo avviato con l'approvazione della Legge Regionale n. 20/2011, con la quale era stato autorizzato il ricorso all'indebitamento per garantire gli interventi di riqualificazione delle infrastrutture ferroviarie della Regione gestite da Ferrovie della Calabria e che ha impegnato in questi mesi gli uffici del Dipartimento Bilancio e del Dipartimento Trasporti per assicurare il rispetto degli adempimenti che hanno permesso alla Cassa Depositi e Prestiti di deliberare il finanziamento richiesto. Con la sottoscrizione del contratto - informa una nota dell'ufficio stampa della giunta regionale -, firmato dal Dirigente Generale del Dipartimento Bilancio, Pietro Manna, e dal Dirigente di CDP, Fabio Maisto, viene dato il via libera all'erogazione di risorse finanziarie per oltre 16 milioni di euro, finalizzati alla realizzazione di un programma di interventi approvato dalla Giunta Regionale. Le risorse, assicurate dalla Cassa Depositi e Prestiti con la formula del prestito ad erogazioni multiple differenziate per tasso e d'interesse e durata, saranno trasferite a FDC per interventi riguardanti il risanamento ed il consolidamento di importanti linee ferroviarie sul territorio calabrese, la cui realizzazione o completamento era stato pregiudicato dalle gravi difficoltà finanziarie di Ferrovie della Calabria Srl. "Attraverso un gioco di squadra corale - hanno commentato gli assessori ai trasporti Luigi Fedele e al Bilancio Giacomo Mancini - l'amministrazione guidata dal Governatore Scopelliti ha portato a casa un risultato sul quale costruire il rilancio di Ferrovie della Calabria. In un contesto di crisi, grazie anche al definitivo passaggio alla Regione dei beni del patrimonio di FDC perfezionato lo scorso dicembre, siamo riusciti a reperire risorse che potranno essere investite per dare ai cittadini migliori servizi e ai lavoratori del comparti maggiore serenità". (ANSA).
COM-SGH/FLC

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi