Lamezia e Reggio

Nasce Mutua Calabra
contro la malasanità

"Una società generale di mutuo soccorso per aggredire i mali della sanità calabrese, affetta essa stessa da una sindrome endemica e di difficile cura". Si chiama "Mutua Calabra" ed è stata costituita, è scritto in una nota, da un apposito comitato promotore che si è riunito a Lamezia Terme in piazza Fiorentino.

Nasce Mutua Calabra
contro la malasanità

"Una società generale di mutuo soccorso per aggredire i mali della sanità calabrese, affetta essa stessa da una sindrome endemica e di difficile cura". Si chiama "Mutua Calabra" ed è stata costituita, è scritto in una nota, da un apposito comitato promotore che si è riunito a Lamezia Terme in piazza Fiorentino. "La nostra sanità - prosegue la nota - si contraddistingue, purtroppo, per i lunghissimi tempi d'attesa per accertamenti diagnostici o visite specialistiche, l'obsolescenza dei macchinari diagnostici e i continui episodi di malasanità. 

Disservizi che andranno, prevedibilmente, ad aumentare a causa della programmata diminuzione dei posti letto. Mutua Calabra vuole offrire un mezzo di contrasto proprio a questa situazione. Costituita ai sensi della legge 3818 del 15 aprile 1886 del regno d'Italia, Mutua Calabra utilizza una formula associativa, tornata di grande attualità nel 2008 grazie all'intervento dell'ex Ministro Maurizio Sacconi. 

Sarà possibile, così, coniugare i vantaggi fiscali con la creazione di un efficiente sistema mutualistico integrativo e complementare al Servizio Sanitario Nazionale. Attraverso l'associazione all'Ansi (Associazione Nazionale Sanità Integrativa), Mutua Calabra è in grado di erogare agli associati sussidi in caso di malattia, infortunio, invalidità o decesso". "A Lamezia Terme e Reggio Calabria - conclude la nota - i primi presidi sul territorio: a Lamezia in via Sinopoli ed a Reggio in via Spagnolio 30".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi