Nicotera

Pensionato ucciso,
arrestata la moglie
ex badante

Ha ammesso le proprie responsabilità ed è stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario Victoria Poio, la donna romena di 58 anni, ex badante, e poi diventata moglie, di Giuseppe La Rosa, il pensionato di Nicotera trovato cadavere nella sua abitazione.

Pensionato ucciso,
arrestata la moglie
ex badante
Ha ammesso le proprie responsabilità ed è stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario Victoria Poio, la donna romena di 58 anni, ex badante, e poi diventata moglie, di Giuseppe La Rosa, il pensionato di Nicotera trovato cadavere nella sua abitazione. La donna è stata interrogata nella caserma dei carabinieri per due ore dal pm Michele Sirgiovanni ed ha confessato assistita dai propri legali. La donna avrebbe detto di avere dapprima tentato di suicidarsi con il coltello e poi, probabilmente per reagire ad un moto di scherno del marito, gli avrebbe dato una coltellata all'addome, uccidendolo. La coppia, dopo avere vissuto a Torino per alcuni anni, si era trasferita in Calabria lo scorso mese di maggio. La Rosa, dopo essere rimasto vedovo, cinque anni addietro aveva conosciuto la donna, che lo aveva assistito come badante e poi era diventata sua moglie. Il corpo dell'uomo è stato trovato da un testimone di Geova che era andato a fargli visita nel primo pomeriggio. Accanto al cadavere dell'uomo, la badante romena in evidente stato di shock e confusionale e, poco distante, un coltello da cucina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. La donna è stata portata in caserma ed è stata interrogata. L' accoltellamento è avvenuto al culmine di una lite scatenata per ragioni ancora al vaglio degli inquirenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi