Censis

"Nativi digitali"
indagine in Calabria

Nella Sala della Mercede della Camera dei Deputati il prossimo 4 luglio, alle ore 10 verrà presentata una ricerca sui "Nativi digitali", i giovani studenti nati dopo il 1980 che fin dall'infanzia hanno interagito, si sono formati e comunicano attraverso le nuove tecnologie.

"Nativi digitali"
indagine in Calabria

Nella Sala della Mercede della Camera dei Deputati il prossimo 4 luglio,alle ore 10 verrà presentata una ricerca sui "Nativi digitali", i giovani studenti nati dopo il 1980 che fin dall'infanzia hanno interagito, si sono formati e comunicano attraverso le nuove tecnologie. Sarà presente il Ministro della Pubblica Istruzione Francesco Profumo che insieme al presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti introdurra' i lavori.

Dopo le relazioni del Direttore del Censis Giuseppe Roma e dell'Assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, il rapporto verrà discusso da alcuni dei piu' importanti studiosi ed operatori del settore. Concludera' i lavori Giuseppe De Rita, presidente del Censis. Si tratta del primo studio in Italia sui "nativi digitali" e il loro rapporto con le tecnologie digitali, sull'uso del tempo di studio e del tempo mediato da questi strumenti, sugli effetti delle tecnologie digitali nella relazione con gli altri, sulle modalita' di apprendimento, nel rapporto con la scuola.


L'indagine, che si è svolta nei mesi scorsi, ha riguardato 2300 studenti, 1800 genitori, oltre a 14 focus group. La ricerca confluira' nella Relazione sulla situazione sociale del Paese che il Censis presentera' i primi di dicembre del 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi