tragedia

Valanga in Val Venosta
Morte madre e figlia

Intervento soccorritori reso difficile da fitta nevicata

Valanga in Val Venosta, muore 11enne grave la madre

Sale a due morti il bilancio della valanga di Malga San Valentino. E' deceduta all'ospedale di Silandro, dove era stata ricoverata poco prima in gravissime condizioni, anche la donna di 45 ani travolta dalla neve. Sul posto era invece morta la figlia di 11 anni.

La valanga è caduta nella zona di Malga San Valentino sopra il lago di Resia, nei pressi del centro sciistico Haideralm.

Secondo le prime informazioni, la slavina avrebbe investito un gruppo di sciatori durante un fuoripista. Il pericolo valanghe in tutta l'area attualmente è "marcato" (grado 3 di 5).  

L'elisoccorso Pelikan 1, dopo un tentativo fallito di raggiungere di notte il luogo della valanga in Alta val Venosta, è tornato alla sua base all'ospedale di Bolzano. La comunicazione con i soccorritori sul posto è molto difficile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Natalina tornava dal lavoro

Natalina tornava dal lavoro

di Salvatore De Maria