Allo stadio

Il bacio
degli Obama

Altro che campagna presidenziale o crisi economica: è il bacio degli Obama, in pubblico, sugli spalti di uno stadio, l'argomento del giorno negli States.

Il bacio
degli Obama
Altro che campagna presidenziale o crisi economica: è il bacio degli Obama, in pubblico, sugli spalti di uno stadio durante una partita amichevole di basket, l'argomento del giorno negli States; anche perche' nelle immagini registrate sembra che la 'first lady' in un primo momento rifiuti il bacio.

 

L'interesse per il 'bacio-mancato' e' stata tale da costringere a intervenire uno dei portavoce della Casa Bianca: "Posso dire, basando l'assunto su una fonte molto buona, che le notizie secondo cui il Presidente e' stato rifiutato sono false", e' stato costretto a precisare Josh Earnest, ai giornalisti a bordo dell'Air Force One, diretti in Texas con Obama per la campagna elettorale. A scatenare il dibattito, le immagini riprese dalla 'Kiss Cam' (la telecamera dell'amore) durante un'amichevole di basket: e' tradizione, durante le partite di pallacanestro, che le coppie riprese dalla 'Kiss Cam' e inquadrate sui maxi-schermi degli stadi, si bacino.

Ebbene, durante Brasile-Usa, al Verizon Center di Washington, un'amichevole in vista delle Olimpiadi di Londra, la 'Kiss Cam' ha inquadrato proprio gli Obama in due occasioni; e solo la seconda volta il bacio del presidente e' andato nel segno. Il portavoce ha spiegato che la coppia si e' vista sullo schermo la prima volta, ma senza capire di essere inquadrati dalla Kiss Cam'; e solo quando la figlia 14enne, Malia, voltandosi verso di loro gli ha chiesto perche' non si fossero baciati, i due hanno capito e rimediato. Inevitabile il commento finale: "Direi che questo incidente e' stato fatto oggetto di conversazioni ad alto livello oggi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi