LEGGE ELETTORALE IN AULA

Camera conferma la fiducia, manifestazioni di M5s e Mdp

Dopo che il governo ha posto ieri la fiducia alla Camera sulla legge elettorale, oggi in programma due delle tre votazioni in calendario

Camera conferma la fiducia, manifestazioni di M5s e Mdp

La Camera conferma la fiducia al governo sul primo articolo della legge elettorale. I voti a favore sono stati 307, 90 i contrari, nove gli astenuti.

Nel pomeriggio, è previsto anche il secondo dei tre voti di fiducia alla Camera sulla legge elettorale. Insorgono M5s e sinistra, con manifestazioni in piazza Montecitorio e al Pantheon. Appello di Grillo perché 'la melma del Paese non torni in alto', Pisapia definisce la fiducia una 'vergogna'. Anche Napolitano attacca lo stop al dibattito e dice che interverrà al Senato per mostrare 'l'ambito costretto' entro cui un parlamentare può far valere il suo punto di vista. Le incognite non sono sulle fiducie ma nel voto finale, che sarà quasi sicuramente a scrutinio segreto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari