ROMA

Politici spiati, denunciato un carabiniere

Per aver commissionato l'accesso al Sistema di indagine (Sdi) delle forze dell'ordine per verificare la sussistenza di procedimenti penali nei confronti di Giulio e Francesca Occhionero, i due presunti cyber crime finiti in carcere lunedì scorso.

Politici spiati, denunciato un carabiniere

Un vice brigadiere dei carabinieri è stato denunciato all'autorità giudiziaria per aver commissionato l'accesso al Sistema di indagine (Sdi) delle forze dell'ordine per verificare la sussistenza di procedimenti penali nei confronti di Giulio e Francesca Occhionero, i due presunti cyber crime finiti in carcere lunedì scorso. Il militare ha ammesso di aver fatto eseguire l'accesso su richiesta di un suo amico, massone della stessa loggia alla quale appartiene Giulio Occhionero.

Il militare sarà indagato per accesso abusivo a sistema informatico e rischia anche un'accusa di favoreggiamento se emergerà che l'intrusione era finalizzato ad agevolare una persona sottoposta ad indagine. Nel registro degli indagati, per favoreggiamento, è destinato ad essere iscritto anche il nome del massone.(A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Violentata e segregata

Violentata e segregata

di Vinicio Leonetti