Seattle

Sparatoria provoca
quattro vittime

La polizia cerca un uomo dai tratti ispanici che con un fucile ha fatto irruzione in un centro commerciale

Sparatoria provoca quattro vittime

Ennesima strage negli Stati Uniti: un uomo è entrato armato di fucile dentro la famosa catena Macy's all'interno del centro commerciale Cascade Mall di Burlington, vicino a Seattle e ha sparato facendo 4 vittime, tutte donne. Il killer - un ispanico vestito di grigio - è in fuga. E' immediatamanete scattata la caccia all'uomo e l'Fbi sta aiutando la polizia locale. Secondo quanto riportato dalla stampa americana, l'uomo avrebbe chiamato la polizia minacciandola e poi avrebbe compiuto la strage. 

L'attacco al Cascade Mall di Burlington, vicino Seattle, segna il sesto omicidio di massa nello Stato di Washington: lo scrive il sito di Gun Violence Archive (Gva), una organizzazione non profit che fornisce informazioni e statistiche sui crimini legati alle armi da fuoco negli Stati Uniti. Il Gva definisce omicidio di massa sparatorie con al meno quattro tra morti e feriti. Dall'inizio dell'anno a oggi, indica il sito di Gva, 20 persone sono state uccise nello stato di Washington e altre sette sono rimaste ferite in omicidi di massa (incluso il Cascade Mall). A livello nazionale i morti dall'inizio dell'anno sono 10.574, mentre i feriti sono 21.984.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi