Dopo le Olimpiadi

Zika, atleta indiana
in quarantena

Al suo rientro da Rio de Janeiro ha manifestato sintomi che lasciano pensare ad una infezione da virus

Zika, atleta indiana in quarantena

L'atleta indiana Sudha Singh, appena rientrata dalla partecipazione alle Olimpiadi di Rio è stata messa in quarantena nell'ospedale Fortis di Bangalore avendo manifestato sintomi che lasciano pensare ad una infezione da virus Zika. Lo scrive oggi l'Hindustan Times. Singh, che ha 30 anni ed ha partecipato alle eliminatorie per i 3.000 siepi, è stata esaminata dai medici avendo febbre alta e dolori alle articolazioni. Rapidi test hanno escluso la presenza di dengue e chikungunya. Campioni del suo sangue sono stati inviati all'Istituto nazionale di virologia di Pune, che risponderà nel giro di 48 ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi