PAKISTAN

Isis rivendica attentato a Quetta

Il più cruento del 2016. Finora il bilancio è di 66 morti e oltre duecento feriti.

Isis rivendica attentato a Quetta

L'Isis ha rivendicato l'attacco kamikaze contro l'ospedale di Quetta, in Pakistan. Lo riferisce l'agenzia tedesca Dpa. Finora il bilancio è di 66 morti accertati e oltre duecento feriti.

La squadra artificieri ha confermato che l'esplosione è stato un attacco suicida e che sono stati usati anche biglie di metallo per provocare più vittime. Sul posto, riferisce Ary News, sono state trovate due gambe e gli inquirenti ritengono che fossero quelle del kamikaze.

L'attentato di oggi nell'ospedale di Quetta sarebbe il più cruento realizzato nel 2016, sottolineano i media a Islamabad. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi