MILANO

Berlusconi dimesso da ospedale

'E' stata una prova molto dolorosa', ha detto uscendo dal San Raffaele.

Berlusconi dimesso da ospedale

"E' stata una prova molto molto dolorosa, non credevo di affrontare molto male. Ora sto un po' meglio". Lo ha detto Silvio Berlusconi uscendo dall'ospedale San Raffaele dove era ricoverato dal 7 giugno scorso per un intervento di sostituzione della valvola aortica.

"In Italia c'è una preoccupante carenza di leader", ha detto ancora Berlusconi al momento delle dimissioni dall'ospedale. Berlusconi, che appare provato ma in buona salute, si appoggia al suo collaboratore Valentino Valentini. "Spero di essere ancora utile agli italiani", ha anche detto l'ex premier. Si sente ancora un leader? gli è stato chiesto. "Uno sente se poter dare ancora un contributo al proprio Paese. Io spero non ce ne sia bisogno, se ce ne fosse spero di averne la forza".

"Mi sento un po' meglio, mi aspettano due mesi di riabilitazione e poi potrò di nuovo essere utile all'Italia e agli italiani", ha detto Berlusconi. Ad attenderlo fuori dall'ospedale una trentina di sostenitori che al suo arrivo hanno urlato "Auguri presidente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi